Campionato di Seconda Categoria
AURORA SERIATE – TRIBULINA GAVARNO 1-1 (Fezza)

Non c’è due senza tre, ma per fortuna vale con riferimento alla prestazione della squadra e non del risultato. Al Comunale anche oggi abbiamo assistito ad una gara controllata e gestita dai rossoblù che prima di capitolare hanno avuto ben due nitide occasioni con Nonni, entrambe respinte dai legni della porta a portiere battuto. Poi al 30′ nella prima vera occasione, Tribulina trova il vantaggio a seguito di una buona manovra che porta alla conclusione vincente Acerbis dopo che la precedente conclusione era stata respinta dalla traversa. Dopo la rete avversaria il trend di gara non cambia ma i padroni di casa non trovano la via del goal.
Nella ripresa sono ancora i ragazzi di Comi a spingere ma la girata di Nonni su assist di Artemisi termina fuori di un soffio. Al 18′ Fezza detta il filtrante in area e viene steso dall’estremo ospite. Dal dischetto Nardozza si vede respingere la conclusione per l’euforia dei tifosi ospiti. Al 25′ nuovo penalty per i seriatesi con Mazza in incursione steso al momento del tiro. Questa volta è Fezza a farsi carico della conclusione per il meritato pareggio. La pressione dei padroni di casa continua e ancora Fezza alla conclusione che termina però a lato. Al 37′ pericolo in area rossoblù con Mazza tempestivo nel respingere sulla linea, ma sarebbe stato veramente troppo capitolare alla seconda conclusione. Ultimo spunto di Nardozza e Fezza, ma al triplice fischio è pareggio. 
L’enigma del bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto non si risolve. Noi lo vediamo mezzo pieno perché anche oggi i ragazzi rossoblù hanno disputato una buona gara tenendo sempre il pallino del gioco in mano. Ora testa già al prossimo impegno.