Esordio casalingo per i rossoblù al Comunale. L’occasione è la seconda gara del girone 32 di Coppa Lombardia. Ad accompagnare le squadre all’ingresso i ragazzi del settore giovanile seriatese, mentre le tribune registrano un buon afflusso di pubblico.
Primi venti minuti ad appannaggio dei padroni di casa che si presentano “belli quadrati” e che trovano il vantaggio sulla prima azione sfruttando una palla vagante in mezzo all’area che Nardozza spedisce in fondo al sacco!! 1-0
Ancora grossa occasione sui piedi di Nardozza da palla inattiva ma il portiere ospite chiude la saracinesca. Qualche recrimina di casa per due occasioni in area che il direttore sorvola ed è Comonte che con buona ripartenza arriva dalle parti di Facchi che controlla. Al 40′ a seguito di una punizione dalla destra, mischia in aerea e su un contatto viene fischiato il calcio di rigore per gli ospiti. Gulinati si presenta sul dischetto ma Facchi intuisce e respinge; sulla ripartenza Zigrino fa metà campo palla al piede e serve Nardozza che da dentro l’area gela il portiere ospite per il raddoppio 2-0 con il quale si chiude la prima parte di gara.
Nel secondo tempo è subito Comonte: punizione dal limite di Marchetti che spedisce la palla nel sette 2-1. La rete degli ospiti non accende la gara che presenta un gioco spezzettato con tanti falli. Da segnalare al 20′ l’occasione per Fezza che ha una buona occasione per portare a tre le marcature ma il tentativo non riesce. Comonte sul finale si fa vivo dalle parti di Facchi con qualche conclusione che non porta problemi al portiere di casa. Ultima occasione è sui piedi di Ferrari che dopo aver ricevuto palla calcia in diagonale ma a lato.
Al triplice fischio sono i padroni di casa ad esultare per i punti conquistati, importanti per il proseguo del cammino in Coppa, ma già da giovedì serviranno prestazione e punti contro Grassobbio.
Ma la giornata sportiva dopo la doccia si è protratta con il terzo tempo al quale squadre, dirigenti e direttore di gara hanno partecipato per condividere insieme la festa seriatese.